LA BICICLETTA È UNA MACCHINA IMMORTALE
E L’IMMORTALITÀ È FATTA DI TANTE VITE.

Ogni Bicicletta Dannata nasce dal recupero di cicli storici in cattive condizioni o telai dal valore sottovalutato,
a cui vengono restituite vita e dignità attraverso processi di selezione delle parti e restauro degli elementi.
Combinazioni artigianali, uniche ed essenziali che ridisegnano le forme di ogni mezzo mantenendone lo spirito intatto.

BRUCIATE

TECNICA: SVERNICIATURA E BLOCCO DELL’OSSIDAZIONE
La particolare lavorazione che fa riemergere l’essenza della lega del telaio attribuisce a questa tipologia una raffinatezza industriale. Il metallo dal lungo trascorso ossidativo, caratterizzato da tonalità carboniche opache, definisce biciclette dal carattere misterioso, elegante e signorile.

CROMATE

TECNICA: SVERNICIATURA E LUCIDATURA
La lavorazione che riscopre il metallo grigio splendente del telaio conferisce a questa tipologia sportività d’altri tempi. La composizione monocromatica restituisce la purezza delle linee, le cui superfici nette e lucidate riflettono la luce che disegna biciclette leggere, scattanti e veloci.

CONSERVATE

TECNICA: PULIZIA E CONSERVAZIONE
La conservazione della livrea rimarca il binomio tra storicità e rinnovamento che caratterizza questa tipologia di biciclette. Il rapporto tra la vernice sopravvissuta agli anni e le porzioni nude ossidate dal tempo viene esaltato da composizioni dallo spirito classico.

NUOVE DANNATE