la GRAZIELLA

Pieghevole Dannata, per bambini di tutte le età

DETTAGLI TECNICI

Telaio Fine anni ‘60, non marchiata

Trattamento Sverniciatura e ossidazione

Sella In poliuretano

Manubrio Francese con pipa originale, manopole in corda

Copertoni Kenda 20 x 1.75, bianchi

Contropedale Histop, pignone a 18 denti

Guarnitura Frejus a 42 denti

IERI, OGGI, DOMANI

La Graziella, disegnata nel 1964 da Rinaldo Donzelli e pubblicizzata come “la Rolls Royce di Brigitte Bardot”, è ancor oggi uno status symbol a due ruote.
Un modello di successo riproposto da tanti produttori e artigiani: piccola, leggera e pieghevole, è la bicicletta ideale per un utilizzo urbano intermodale combinabile con gli altri mezzi di trasporto.

LINEA

Il classico manubrio alto è sostituito da un manubrio francese, montato sulla pipa originale e arricchito da manopole in corda di cotone.
L’ossidazione controllata delle superfici, il freno a contropedale e i copertoni larghi a contrasto, completano la trasformazione della Graziella in una Bicicletta Dannata.
Segni particolari: impenna!